CON AGO E FILO…

Buone notizie sul fronte della legalità e sulla promozione del lavoro femminile. A Reggio Calabria, un bene confiscato alla ‘ndrangheta rinasce a nuova vita: l’immobile,che prima di essere sequestrato era di un imprenditore conosciuto con il soprannome di “Re dei videopoker” e condannato per estorsione aggravata dalle modalità mafiose, diventerà una “sartoria sociale“.

Dopo quasi un anno di lavori quella che era una bottega di generi alimentari si è trasformata in un’opportunità di lavoro per le donne in difficoltà riunite nella cooperativa “Sole insieme” che partecipano al progetto“ReactionCity woman”.

Tale progetto, finalizzato alla riqualificazione urbana, edilizia e di inclusione sociale di un bene sequestrato e confiscato alle mafie, rappresenta un’occasione di rinascita per le donne coinvolte e per tutta la città, una scommessa sicuramente vincente.

thLHAJHJOU

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...