Pupazzi di neve

Non si può negare che la neve abbia un fascino che riporta all’infanzia, alle mani intirizzite, al fiato caldo che evapora in una risata e, su tutto, ai pupazzi di neve.
Ma che fare quando la neve, come quest’anno, si concede poco o nulla?
In questo caso possiamo riempirci casa di questi irresistibili pupazzi.

IMG_3851_Fotor

Il pattern originale è di Tone Finnanger ed è tratto dal libro “Cucito creativo per il Natale” dove troverete tantissimi altri progetti.
Seguendo il mio gusto personale io ho ridisegnato lo schema ingrandendolo quasi del doppio rispetto all’originale, che è alto appena una decina di centimetri.
Allo stesso modo ciascuno può sbizzarrirsi nei piccoli dettagli: una lanterna, una scopetta di saggina, cuoricini, ghirlande e biscottoni. Mi raccomando, non dimenticate due bottoni per i paraorecchie e un bel naso arancione realizzato con la punta di uno spiedino di legno.
Buon divertimento!

Stravagaria

Annunci